Telecomando programma televisivo

Cosa ci insegnano i telefilm su diete e rapporto col cibo?

Il nostro rapporto con il cibo cambia anche in base al modo in cui viviamo e al rapporto che abbiamo con il mondo circostante. Le serie tv ci danno alcuni insegnamenti sul modo in cui vivere con gli altri ma anche soprattutto nel rapporto che abbiamo col cibo.

Ci mostrano i momenti cruciali in cui consumare alimenti: a partire dalla colazione, passando per aperitivi, cene e stuzzichini di ogni genere, tutt’altro che sani. Il problema è che a volte questi messaggi non sono propriamente quelli giusti e quindi ci si ritrova ad assumere dei comportamenti errati nei confronti del cibo. È per questo che dovremmo fare mente locale su quelli che sono gli insegnamenti che abbiamo avuto dai telefilm sul cibo e cercare di capire quali sono positivi e quindi da seguire, e quali sarebbe invece meglio accantonare.

Innanzitutto, i telefilm ci hanno sempre sottolineato che il cibo non va condiviso e soprattutto nella serie tv di Friends, Joey Tribbiani lo sottolinea spesso. In realtà non è un comportamento proprio ideale e dare una patatina al nostro amico oppure condividere un po’ del nostro pasto non è sicuramente una tragedia.

Giocare col cibo e sentirsi in colpa dopo mangiato

Si tratta di altre due pratiche davvero da debellare. Nel telefilm di Hannibal Lecter e dal personaggio della letteratura diventato cult, viene fuori che a volte l’eccessiva fame potrebbe essere addirittura una colpa, ma in realtà non è così e perciò non bisognerebbe mai sentirsi in colpa per ciò che si mangia, quanto piuttosto bisognerebbe risolvere il problema alla fonte cercando di tenersi sotto controllo con una serie di trucchi e meccanismi naturali come è possibile leggere su dimagrirebellezza.

Sicuramente la soluzione non è mai colpevolizzarsi. In più però, non bisogna prendere il cibo troppo alla leggera e quindi non bisogna giocare con gli alimenti. Molto spesso nei telefilm si gioca col cibo e questo è un messaggio sbagliato che potrebbe andare ad influenzare il nostro rapporto con esso. Evitare di giocare con il cibo oppure evitare di infilarsi un tacchino in testa come Joey in Friends, potrebbe essere sicuramente un modo giusto per iniziare a “restaurare” il proprio feeling con gli alimenti.

Il potere afrodisiaco del cibo

Lo stesso discorso vale anche per il rapporto tra cibo e sesso. In alcuni telefilm come Sex and city oppure Castle, il rapporto tra sesso e cibo è presente quasi in ogni passaggio. Questo perché alimenti come le ciliegie o le fragole, vengono considerati un cult da un punto di vista sessuale. E’ per questo motivo che i telefilm tendono a sottolineare il potere afrodisiaco degli alimenti, ma anche questo non è un modo adeguato per valutare i cibi. E’ sbagliato anche invece considerare il cibo come un metodo per guarire da alcuni problemi ad esempio, dopo una rottura oppure un problema sul lavoro. Sicuramente bere tequila per risolvere i propri guai come fa Meredith Grey in Grey’s Anatomy, non è la soluzione adeguata. Allo stesso modo non lo è neanche mangiare tutto ciò che c’è nel frigo quando si rompe, per salvaguardare gli alimenti.

Lascia un commento