Insalata pomodori cetrioli

Come integrare frutta e verdura nella dieta invernale

Frutta e verdura sono protagoniste di centinaia di piatti e ricette provenienti da ogni parte del mondo, dalle classiche insalate di lattuga alla più elaborata Caponata siciliana. Le verdure, le insalate e gli ortaggi sono fonte di acqua, vitamine e fibre naturali, essenziali per una corretta e sana alimentazione.

In molti spesso sottovalutano le proprietà della frutta e, soprattutto, delle verdure, relegandole a piatti tristi e spenti, da mangiare perché se ne ha la necessità. In realtà, gli ortaggi, i frutti e le insalate sono una ricca miniera di ricette creative, gustose e colorate, da preparare con cura e servire a tavola con grande piacere. Negli ultimi anni, chef provenienti da ogni parte del mondo hanno dato vita a invitanti piatti a base di frutta, insalate e verdura come testimoniano le tante opzioni offerte su Deliveroo. Inoltre, i piatti a base di frutta e verdure sono salutari e poveri di carboidrati, grassi e calorie: in altre parole, adatti a ogni tipo di dieta. Molte di queste ricette sono adatte anche ai vegetariani e ai vegani che desiderano assaporare un buon piatto senza rinunciare al gusto.

Tuttavia, se nel periodo estivo siamo invogliati a consumare pietanze fresche e dissetanti, durante l’inverno il nostro organismo preferisce piatti caldi e ricchi di proteine. In molti si abbandonano alle tentazioni preparando spesso brodi di pollo, tortellini e carni arrosto ma ciò, purtroppo, porta inevitabilmente a ingrassare.

Risulta dunque importante integrare la giusta quantità di frutta, verdura e insalate nella dieta invernale, per avere un metabolismo attivo e fornire al nostro corpo le giuste sostanze. Come abbiamo visto, durante l’inverno è facile avvertire il bisogno di consumare maggiori quantità di cibo: il nostro organismo mira infatti a mantenere la temperatura corporea stabile e ha bisogno di più energia rispetto all’estate, stagione in cui il clima è notoriamente più secco e afoso. Aggiungere frutta e verdura nella nostra dieta invernale ci permetterà pero di mantenere la nostra dieta bilanciata e di godere delle proprietà salutari di questi alimenti. Tali pietanze vantano infatti numerose proprietà benefiche e un regime alimentare ricco di ortaggi e insalate può aiutare a prevenire cataratta e degenerazione maculare, due patologie oculari tra le più comuni nella terza età. Integrare frutta e verdura nella dieta invernale è più semplice di quanto si possa pensare: a ogni spuntino puoi sbucciare una banana, un mandarino o, ancora, una mela. Puoi anche consumare frutta secca, che aiuta a mantenere il metabolismo attivo, a combattere il colesterolo e permette di reintegrare facilmente i sali minerali dopo una corsa o un’attività sportiva prolungata.Se ami assaporare ricette elaborate e gustose, puoi invece optare per una Caesar Salad di polpo, colorata variante di una tra le insalate più apprezzate al mondo. Esiste anche un’alternativa vegana al piatto di origine statunitense, che elimina ogni ingrediente di origine animale aggiungendo capperi, erba cipollina tritata e pepe. Molto gustoso anche il Cous Cous, da condire con diversi ingredienti, tra cui pesce, carne e verdure. Se preferisci invece assaporare un piatto tipico italiano, ti consigliamo i cannelloni ricotta e spinaci. Il gustoso equilibrio tra la pasta fresca e il morbido ripieno rendono questa ricetta una vera delizia per il palato, da consumare a pranzo o a cena.

Come abbiamo visto, le opzioni di certo non mancano. L’unica cosa che rimane da fare è utilizzare la propria fantasia e sbizzarrirsi con vari metodi di cottura, abbinamenti e rivisitazioni di ricette classiche per mantenere una dieta equilibrata che possa fornire all’organismo ciò di cui ha bisogno per superare i mesi più freddi in piena forma.