Lavare le finestre

Metodi ecologici per pulire le finestre

Per pulire la casa non è necessario utilizzare sempre detersivi chimici che possono dare allergie e non sempre rispettano l’ambiente.
Molti sono i metodi naturali per pulire la casa in economia e nel rispetto della natura e dell’ambiente che ci circonda senza creare rifiuti tossici. Ad esempio se devi lucidare le scarpe puoi utilizzare un vecchio collant rotto o che non utilizzi più perchè fuori moda, oppure un panno imbevuto di birra. Se invece ci sono delle macchie sulle scarpe puoi provare con un panno e un pò di aceto di vino bianco o provando a strofinare con della cipolla affettata.
Per pulire e rendere splendenti i vetri basta un litro d’acqua e una tazza di aceto. Dopo aver bagnato bene i vetri con questo composto asciuga con un panno bianco.
Anche la patata cruda può essere utile per pulire le finestre strofinandola bene, sciacquando con dell’acqua e poi asciugando bene.
In alternativa se hai dei quotidiani vecchi puoi bagnarli un pò e pulire i vetri con quelli.
Per la pulizia della casa con gli oli essenziali puoi utilizzare il timo bianco per le superfici in generale e per le finestre dell’olio essenziale di limone o di limetta.
Con questi metodi casalinghi farai un pò più di fatica a pulire e rendere splendenti i vetri ma almeno saprai di aver rispettato l’ambiente e di non aver problemi di allergie o simili.

Pubblicato in Casa

Lascia un commento