Complesso appartamenti

Quanto costa un impianto antifurto per la casa?

L’aumento della criminalità ha fatto crescere la domanda di antifurti per le case. Infatti, sono sempre di più le persone che decidono di installare un antifurto nella propria abitazione. Aldilà dell’estate, il periodo in cui i furti avvengono è difficilmente restringibile in un periodo, in quanto oramai, gli episodi di furto possono avvenire in ogni momento dell’anno. Ecco perché bisogna pensare ad istallare un impianto antifurto. Ma quanto costa avere un antifurto funzionante nella propria casa? Innanzitutto, se decidete di fare questa scelta dovete farvi fare un preventivo antifurto casa che potrà essere utile per scegliere l’offerta più vantaggiosa per le vostre esigenze. L’antifurto può avere prezzi diversi a seconda del tipo che andrete a scegliere. Le differenze principali vanno fatte sul tipo di antifurto ovvero con fili, oppure senza fili. In base alle differenze ed alla potenza, nonché l’estensione dell’antifurto, si avranno dei prezzi più o meno alti. Prima di fare una scelta in questo senso è bene essere informati sulle potenzialità di ogni tipo di antifurto.

Il costo degli antifurti per la casa

Gli antifurti per la casa si dividono, come già accennato, in quelli senza fili ed in quelli col filo. Solitamente, quelli senza filo hanno un costo che si aggira intorno ai 2 mila euro, in quanto sono composti da una centralina e da vari rilevatori, oltre alla sirena integrata. Questo tipo di antifurto ha anche la possibilità di avvisare via SMS o con una telefonata il proprietario in caso di intrusione. Un sistema di questo tipo, di natura professionale, lavora via radio ed è molto affidabile anche perché ha dei rilevatori infrarossi passivi. Gli antifurti esterni, sempre funzionanti via radio, invece hanno dei costi che dipendono dai rilevatori perimetrali installati e anche dalla potenza della sirena. Il costo potrebbe arrivare fino ai 2 mila e settecento euro circa. Per quanto riguarda invece l’antifurto con i fili, bisogna prendere in considerazione un prezzo che si aggira sempre tra i mille ed i 2 mila euro circa, ma in realtà bisognerà anche considerare le opere murarie, l’installazione e i lavori che dovranno essere fatti per posizionare l’antifurto. Un antifurto cablato necessità infatti di interventi per fare in modo che i fili siano utilizzati in maniera pratica e non vistosa. In base a quella che è la collocazione della propria casa e la sua grandezza, bisognerà scegliere l’antifurto adeguato. Solo così si avrà la certezza di poter tenere la vostra proprietà in piena sicurezza e sotto controllo.

Pubblicato in Casa

Lascia un commento