Categorie
Curiosità

Ambulanza pubblica e privata: differenze, vantaggi e svantaggi

In Italia è possibile richiedere un trasporto sanitario pubblico in ambulanza chiamando il 112, nelle regioni dove è attivo il numero di emergenza unico europeo, o il 118 dove non è stato ancora attivato. Il Servizio Sanitario Nazionale provvede al pagamento di questo servizio che quindi è gratuito per i cittadini italiani ma è utilizzabile solo per le emergenze.

Il trasporto medico però è importante per mantenere un viaggio tranquillo tra la casa e l’ospedale, perciò se non si tratta di un’emergenza ma si vuole comunque trasportare una persona in sicurezza, si può chiamare un’ambulanza privata.

Per questo motivo è importante sapere come funzionano entrambe le tipologie di trasporto sanitario e in questo articolo vediamo quali sono le principali differenze tra ambulanza publica e privata.

Differenze tra ambulanza pubblica e privata

Molti italiani non conoscono la differenza tra ambulanze pubbliche e private. Questo non è sorprendente considerando che non sembrano molto diverse (entrambe sono dotate di sirene e luci) e le loro funzioni sono identiche.

Come distinguerle? In breve, le ambulanze pubbliche (conosciute anche come “Pronto Intervento” o “Pronto Soccorso”) sono per le emergenze, mentre quelle private (solitamente chiamate “Soccorso Privato”) sono per i casi non urgenti.

Vediamo nel dettaglio vantaggi e svantaggi di entrambe le tipologie di trasporto sanitario.

Ambulanza pubblica in Italia

Le ambulanze pubbliche lavorano in Italia da più di 40 anni. Le prime ambulanze sono state fondate negli anni ’70 e si chiamano “Soccorso pubblico”. Le ambulanze pubbliche hanno lo scopo di soccorrere le persone in caso di emergenza. Sono gratuite, sono disponibili tutto il giorno in tutti i giorni, sono gestite dalle autorità locali e hanno un medico a bordo.

Possono essere raggiunte componendo il 118 o il 112 e sono gratuite per chiunque abbia avuto un incidente e per le persone che chiamano perché hanno bisogno di cure immediate, come nel caso di un infarto o di un ictus.

Quando viene chiamata un’ambulanza, l’autista ti porterà direttamente al pronto soccorso dell’ospedale. Sappiate che chiamare un’ambulanza non è sempre necessario, soprattutto se vi sentite meglio e potete andare da un medico da soli.

Vantaggi

I vantaggi dei servizi pubblici di ambulanza possono essere riassunti come segue. Verranno a prendervi gratuitamente da qualsiasi luogo e vi porteranno all’ospedale più vicino.

Le ambulanze pubbliche hanno un medico a bordo che può assicurarsi che i pazienti ricevano il primo soccorso e un’adeguata assistenza medica durante il trasporto. Se si è incoscienti o gravemente feriti, i medici possono garantire che le cure adeguate inizino il più rapidamente possibile.

Sono sempre dotate di attrezzature adatte a qualsiasi tipo di situazione di emergenza. L’autista porterà anche un ampio kit contenente medicine, bende e altre necessità di base per il primo soccorso d’emergenza.

Svantaggi

L’Italia è uno dei posti dove è possibile trovare un’ambulanza pubblica gratuita. Tuttavia, questo tipo di servizio non è disponibile in tutte le città, e quando è disponibile, non è sempre affidabile. In generale, le ambulanze pubbliche operano nelle città più grandi e sono utilizzate solo per trasportare i pazienti negli ospedali privati.

Se hai bisogno di andare in un ospedale e chiami un’ambulanza, il veicolo può impiegare circa 30 minuti per arrivare alla tua posizione. Questo perché non ci sono abbastanza veicoli per fornire un servizio 24 ore su 24. Quando viene fatta la vostra chiamata, il veicolo disponibile più vicino vi verrà inviato. Potresti dover aspettare nel caso in cui un altro paziente abbia bisogno di trasporto prima che tu possa ricevere attenzione.

Ambulanza privata in Italia

L’industria delle ambulanze private in Italia è cresciuta per le carenze, di cui abbiamo scritto sopra, riguardo le ambulanze pubbliche. Questo significa che i tempi di attesa possono essere lunghi, con le ovvie conseguenze che possono portare questi ritardi nelle cure.

I servizi di ambulanza privata sono disponibili in ogni regione e offrono vari livelli di assistenza e opzioni di trasporto per soddisfare le vostre esigenze. Pensiamo alle esigenze e difficoltà a cui potrebbe andare incontro un turista a Roma che dovesse aver bisogno di un trasporto medico non urgente, da o verso uno degli ospedali della capitale.

Ovviamente avrebbe bisogno di richiedere un servizio sicuro, confortevole e professionale che può offrire un’ambulanza privata nella capitale (clicca qui per saperne di più) nel momento in cui ne avesse bisogno e sopratutto di un servizio in grado di giungere rapidamente per portarlo alla struttura sanitaria.

Vantaggi

Le ambulanze private sono sempre reperibili e possono venire a prendervi ovunque in Italia. Il più grande vantaggio di usare un’ambulanza privata rispetto a una del servizio sanitario nazionale è la velocità con cui arriva. Potete aspettarvi che un’ambulanza privata arrivi entro 15 minuti dalla chiamata.

Questo può fare la differenza tra la vita e la morte se siete affetti da una condizione grave come un attacco di cuore o un arresto cardiaco e avete bisogno di cure di emergenza immediatamente. Non è raro che le persone muoiano prima dell’arrivo di un’ambulanza pubblica, perché non c’è sempre abbastanza personale disponibile o il mezzo è lontano o impegnato in un altro soccorso.

Quando chiamare un’ambulanza privata

Come abbiamo scritto, nei casi non urgenti in cui non si può usufruire del servizio di trasporto sanitario pubblico per recarsi in ospedale, ma non c’è la possibilità di muoversi con mezzi privati, è possibile rivolgersi ad un servizio di trasporto sanitario privato.

Per fare degli esempi, si potrebbe chiamare un’ambulanza privata se una donna sta per partorire o per tornare a casa comodamente dopo un ricovero in ospedale, e quindi in tutti i casi in cui si ritiene più opportuno viaggiare in questo modo, piuttosto che farlo privatamente.

Ci sono molte cose da considerare quando si decide se andare o meno con un servizio di ambulanza privata. Anche se può essere più costoso, avrete più controllo sulle cure che il vostro caro riceve. La decisione è in definitiva solo vostra, ma è importante ricordare che avete sempre delle opzioni.

Conclusioni

Le ambulanze pubbliche sono gestite dal servizio sanitario nazionale e offrono un servizio gratuito per tutti. Rispondono alle chiamate di emergenza di persone che hanno bisogno di cure mediche immediate. Il problema con queste ambulanze è che sono spesso molto occupate, quindi potreste dover aspettare un bel po’ di tempo prima che una arrivi da voi.

Le ambulanze private costano, ma hanno il vantaggio di fornire un servizio più veloce perché hanno una priorità maggiore rispetto alle unità pubbliche.

La decisione su quale tipo di ambulanza utilizzare dipende dal fatto che ve lo possiate permettere o meno e se avete fretta o meno.