Jack Sparrow (Johnny Deep)

Barbe famose nei film

La barba può piacere o no ma è un dettaglio di grande fascino e dona personalità al volto. Una barba ben curata, corta o lunga, oppure all’apparenza incolta, è un tratto distintivo che lascia il segno.

E’ tornata di gran moda, la portano in molti, dalle persone comuni ai personaggi famosi: artisti, attori, calciatori. Negli ultimi anni c’è stata una rivalutazione della barba, forse perché a quanto pare le donne preferiscono gli uomini con la barba ( fonte: www.chedonna.it), tanto che oggi appare sul volto di molti maschi in tutto il mondo. Sono tante le celebrità che si presentano con la barba, in particolare sono molti gli attori hollywoodiani che ne hanno fatto un must. Molti attori non l’hanno portata soltanto per interpretare un ruolo sul grande schermo ma la tengono anche fuori dal set.

Però nel libro “Barba e Baffi”, come riporta un articolo su www.panorama.it, l’autore Giovanni Ciacci scrive “In generale è più una ‘cosa da maschi’, perché almeno la metà delle donne detesta la barba. Chi pensa che sfoggiare una barba colpisca di più una donna, spesso si sbaglia. E poi molte mogli e fidanzate detestano quegli uomini che perdono troppo tempo davanti allo specchio per curarsi barba e baffi.”.

Attori famosi con la barba

Come detto sono molti gli attori del cinema che sfoggiano con orgoglio la barba. Vediamo insieme alcuni esempi di barbe, belle e ormai diventate cult.

Pai Mei (Kill Bill)

Pai Mei è un volto notissimo del grande schermo ed è riconoscibile da tutti per il suo lungo pizzetto bianco e per le caratteristiche sopracciglia foltissime. E’ ricordato per l ‘apparizione in Kill Bill: volume 2, film di Tarantino del 2004. Nel film l’attore è stato un maestro cinese di arti marziali, Gordon Liu.

Gandalf (Ian McKellen)

Nella realtà l’attore in questione è Ian McKellen ma gli appassionati di fantasy si ricordano di lui per essere apparso come Gandalf nella saga cinematografica Il signore degli anelli. Gandalf ha la barba grigia e il cappello a punta come il più classico dei maghi ed è proprio la barba a renderlo saggio e amatissimo dal pubblico.

Alan Garner (Zach Galifianakis)

Riconoscibilissimo per la sua folta barba è l’attore protagonista di The Hangover del 2009, nel ruolo di Alan Garner. Il successo del film-trilogia diretto da Todd Phillips è dovuto a quel personaggio e alla sua indimenticabile barba, indimenticabile per tutti i suoi fans.

Jack Sparrow (Johnny Deep)

Una curiosa barba con pizzetto a due trecce è quella che sfoggia Johnny Deep alias Jack Sparrow nella saga piratesca Pirates of the Caribbean. Il famoso capitano di una serie amatissima composta ad oggi da 5 film girati tra il 2003 e il 2007 è diventato un’icona e mostra una delle barbe più particolari di Hollywood.

Jeffrey ‘Drugo’ Lebowski (Jeff Bridges)

Non fu un grande successo The Big Lebowski dei Fratelli Coen del 1998. Ma il personaggio principale, Jeffrey Drugo Lebowski oggi reincarna un vero e proprio stile di vita. Oggi è un film cult da rivedere in cui l’attore principale Jeff Bridges porta baffi e barba con pizzetto molto amati ancora oggi. Sullo stesso stile anche Leonardo di Caprio in The Revenant e Mel Gibson, entrambi icone della mascolinità.

Hugh Jackman

Per anni Hugh Jackman è stato per molti il mutante Wolverine in X-Man, famoso per i suoi basettoni doppi. In realtà l’attore australiano è un grande amante della barba, che porta anche fuori dalle scene. Ormai il suo personaggio è caratterizzato dalla sua barba, piena e spessa al centro, che lo ha reso celebre tra gli attori hollywoodiani ed uno dei più amati per stile e personalità.

Jason Momoa

Il volto di Jason Momoa, apprezzato nel Trono di Spade e nella serie Stargate Atlantics è nell’immaginario collettivo il simbolo di virilità. Sembra un vero macho grazie al suo aspetto all’apparenza non curato e trasandato ed il suo fascino aumenta. L’attore americano con origini hawaiane fa dei suoi capelli lunghi e della sua barba folta uno dei suoi punti di forza, molto apprezzato dal pubblico femminile.

Bradley Cooper

Un altro sex-symbol tra gli attori barbuti è senza dubbio Bradley Cooper. La barba lunga molto curata unita ai capelli di media lunghezza lo hanno reso irresistibile per il genere femminile. Lo ricordiamo nel film Una notte da leoni come protagonista e come regista nel suo film di debutto A star is born. Indimenticabile.

Come curare la barba

Portare una barba con stile ed esercitare il fascino degli attori di Hollywood non è impossibile. Meglio seguire alcuni consigli ed accorgimenti per poter sfoggiare una barba bella e sana. Alcuni scelgono questa soluzione per altri motivi, per esempio se hanno una pelle sensibile che si irrita facilmente. In questo caso però piuttosto che farsi crescere la barba è meglio prendere degli accorgimenti specifici prima, durante e dopo la rasatura, come riportato in questa guida su contropelo.net.

La barba richiede cura costante, non rasarsi non significa eliminare il tempo da dedicare alla cura della barba. Anzi, per avere una barba in ordine e di bell’aspetto va modellata in modo che sia di una lunghezza giusta e uniforme.

Certamente il barbiere può eseguire il taglio più adatto al proprio viso e impostare la forma della barba. Questo è solo il primo passo, poi si può curare la crescita della barba da soli, facendo uso di forbici e regolabarba. A portata di mano non deve mancare un olio da barba che la rende morbida e uno shampoo specifico da utilizzare ogni due giorni per averla sana e rigogliosa.

Foto copertina di Di ValeG94Wiki – Catturato personalmente dal DVD originale., Copyrighted, Collegamento.