Casetta in legno

Le casette in legno

Con il termine di casette in legno si suole indicare delle strutture realizzate in legno, solitamente adibite a ripostigli per attrezzi, da posizionare nel proprio giardino di casa.

Queste strutture sono piccole casette, con pareti e pavimento in legno, tetto di tegole bituminose, e sono realizzate in varie dimensioni, per potere essere installate senza alcun problema in ogni spazio verde.

E’ necessario prima chiedere però gli eventuali permessi di costruire, che possono variare da comune a comune.

Vari tipi di casette

Ci sono casette in legno di un metro per due, o due per due, fino a quelle tre per tre, più ampie e spaziose, ideali anche da utilizzare come area da dedicare ai propri hobby, come sala lettura o zona relax.

Poi si passa alle casette di legno vere e proprie, ossia casette abitabili, con spessore delle pareti di 45 mm, e più grandi, che possono essere adibite a casa per le vacanze, come i tipici bungalow, o a casa per gli ospiti.

Una casetta in legno di quelle più grandi può anche diventare una sorta di studio o home office esterno alla propria abitazione, dove lavorare in tutta tranquillità.

Caratteristiche del legno

Inoltre il legno è un materiale naturale che offre una naturale isolamento termico e acustico, è resistente nel tempo, ha caratteristiche antisismiche e resiste bene anche al fuoco, nonostante si possa pensare il contrario.

Gli ambienti interni delle casette in legno offrono una ottima traspirazione, dato che le fibre del legno lasciano passare l’aria, a differenza del cemento, quindi non si forma condensa o muffe, e questo crea un ambiente interno sano, sopratutto adatto a chi soffre di allergie, asma o ha problemi respiratori.

Coibentazione delle casette

Il legno, coibentato al meglio rende queste casette davvero bene isolate.

Per coibentare al meglio il tetto ad esempio, è consigliabile fissare sul tetto dei travetti in legno a distanza regolare tra loro, e tra un travetto e l’altro inserire polistirolo ad alta densità e poi coprire tutto con pannelli di legno da costruzioni e sopra fissare infine la copertura di tegole.

in questo modo si garantisce un alto isolamento termico.

Per quel che riguarda il pavimento, è importante ricordare che le casette di legno devono avere un basamento di appoggio che le isoli dal terreno, per evirare infiltrazioni di acqua e umidità, principali nemiche del legno.

E’ fondamentale che la casetta appoggi su un piano resistente e non soggetto a umidità, solitamente in cemento, che possa garantire un basamento stabile per conservarsi a lungo nel tempo. Questo basamento va livellato perfettamente, per evitare danni strutturali, e sopra si poggia il pavimento in legno per isolare meglio gli interni.

Dal punto di vista estetico una casetta è davvero bella da vedere e si inserisce armonicamente in ogni ambiente esterno.

Accessori e complementi

Nei vari portali di vendita di casette in legno, si possono trovare anche moltissimi accessori e complementi per personalizzare la propria casetta, e renderla unica.

A partire dal presupposto che una casetta in legno è un ottimo investimento anche dal punto di vista ecologico ed energetico, abbellirla non può fare altro che renderla adatta alle nostre esigenze.

Si può aggiungere ad esempio una veranda esterna, dove posizionare delle sedie, per ammirare il panorama e stare seduti in relax anche quando piove, senza timore di bagnarsi, o quando il sole scotta, e si desidera un po’ d’ombra.

Le case abitabili si possono realizzare con un dato numero di stanze a seconda delle proprie esigenze, a uno o due piani, con terrazzo, con un dato numero di finestre, che sono realizzate in vetrocamera per un migliore isolamento, e si possono scaldare con pannelli solari, tutto per raggiungere un ottimo risparmio energetico.

Pubblicato in Casa