Idee di marketing per aumentare le vendite di un esercizio commerciale

Se sei alla ricerca di qualche buona idea di marketing per il tuo esercizio commerciale sei capitato nel posto giusto. Nelle righe che seguono infatti ti sveleremo alcuni piccoli segreti del mestiere utili ad incrementare tanto il numero di clienti quanto il fatturato periodicamente registrato.

Organizza la vetrina del negozio

Anche l’occhio vuole la sua parte: questa piccola verità vale pure in ambito commerciale. Presentati quindi al pubblico organizzando al meglio la tua vetrina e facendo in modo che essa attiri sia per la merce esposta che per l’originalità dell’allestimento.

Utilizza anche il trucchetto che ti abbiamo svelato poco prima: pubblicizza alcuni prodotti in esposizione avvalendoti del fattore urgenza.

Una delle prime cose da fare per attirare la clientela in negozio è sicuramente quella di far sapere ai passanti cosa saresti in grado di vendere loro. In poche parole dovrai mettere in mostra la merce, soprattutto quando avrai modo di venderla ad un prezzo particolarmente appetibile.

A tale scopo, tra le tante cose, potrai avvalerti di precisi supporti grafici. Ad esempio su  a questa pagina puoi vedere dei totem pubblicitari in cartone. Di varie forme e dimensioni sono prodotti facilmente gestibili nel montaggio e nel posizionamento e sono pensati inoltre per poter garantire all’esercente una buona portata dei pesi, stabilità ed efficacia commerciale. Questi supporti grafici possono ovviamente essere personalizzati in base alle tue richieste e ti permettono di presentare al meglio un prodotto, un brand, un’iniziativa locale e così via.

Offri buoni motivi per sceglierti

Difficilmente la tua attività non dovrà fare i conti con una discreta concorrenza territoriale: quanti bar ci sono in una città? Quanti negozi di abbigliamento popolano la via principale del paese? Questo significa che i potenziali clienti in qualche modo dovranno scegliere te e la tua bottega e tu dovrai dar loro un motivo valido per farlo.

Bene, inizia dall’organizzazione di eventi esclusivi, proponi dei pacchetti commerciali che facciano gola o delle offerte a tempo limitato oppure ancora dei voucher acquistabili online. Insomma: non stare in bottega passivamente aspettando che i clienti, e quindi i soldi, ti piovano letteralmente dal cielo…

Guida il percorso del cliente

A prescindere dal tuo livello di esperienza nel settore te ne sarai sicuramente accorto: un buon commerciante è, tra le altre cose, un po’ psicologo ed un po’ manipolatore.

Usa queste tue competenze per forzare i clienti a compiere una certa azione. Per essere più chiari: se pubblicizzerai un prodotto, fallo sfruttando il fattore urgenza. Di’ad esempio che potrai vendere quel dato oggetto ad un prezzo favorevole soltanto fino all’esaurimento delle scorte e che in magazzino l’articolo in questione inizia già a scarseggiare.

Molti studi dimostrano che questa leggera pressione psicologica basta già a predisporre i clienti all’acquisto.

Resta aggiornato

Non fossilizzarti mai su un dato modus operandi: il commerciante, al pari di tantissime altre categorie professionali, deve migliorarsi continuamente. Per far ciò dovrai svolgere continue ricerche di mercato ed essere ben disposto ad apprendere nuove tecniche di merchandising.

Regala gadget che invoglino l’acquisto

Vendere i propri prodotti, soprattutto se non si trattano articoli di prima necessità, può rivelarsi un’operazione difficile. Come ben saprai infatti si può vivere anche senza avere in casa un televisore, mille ninnoli e quant’altro. Devi inoltre sempre tenere presente che la concorrenza c’è ed è spietata.

Per far sì che il consumatore medio praticamente non si accorga di questi due piccoli particolari che in qualche modo ti rendono commercialmente vulnerabile, e per far sì che egli compri proprio da te un oggetto di cui alla fin fine potrebbe non avere nemmeno troppo bisogno, cerca di differenziare al massimo l’esperienza d’acquisto. In poche parole offri dei caffè, scegli un tema di fondo particolarmente estroso per arredare la bottega e quant’altro.

Rafforza la tua presenza anche su internet

Buona parte della nostra vita al giorno d’oggi si svolge online. Questo significa che il commercio deve adeguarsi ai tempi che corrono. Crea allora delle pagine aziendali e frequenta i social, sii reperibile in rete, offri la possibilità di comprare online almeno una parte della tua merce e così via.

Sfrutta i vantaggi della seo locale

Alcune attività commerciali trovano il modo di radicarsi a fondo nella comunità locale divenendo delle vere e proprie istituzioni. Conosciamo tutti il bar in cui si beve il caffè più buono della città o il pub più estroso del paese e siamo tutti portati a frequentarli. Fai in modo che la tua attività comunichi con la popolazione locale divenendo anch’essa una sorta di istituzione. A tale scopo utilizza Google My Business per aiutare il tuo negozio a farsi trovare a chi effettua ricerche nella tua zona.