Cary Grant e Audrey Hepburn

I film sentimentali più belli da vedere

Il cinema è nato per far sognare e da sempre ha raccontato storie d’amore indimenticabili. Sebbene frutto di fantasia, nella maggior parte dei casi, i film sentimentali hanno un fascino unico capace di emozionare lo spettatore. Alcuni hanno un lieto fine, altri no, ma l’amore raccontato, idealizzato e reso iconico da questi film resta indubbiamente il sentimento più ammirato. Ecco quali sono secondo noi i migliori film che hanno raccontato questo sentimento sotto diversi punti di vista, ironico, divertente, sentimentale o drammatico.

I migliori film sentimentali da vedere

I film sentimentali più belli sono quelli che hanno fatto la storia del cinema. Tra i classici intramontabili, non può mancare nel bagaglio personale di film romantici Casablanca.

Casablanca (1942)

Un film sentimentale che oltrepassa i limiti temporali e si pone come pietra miliare del cinema mondiale. Il tutto raccontando la storia contrastata dell’amore ai tempi in cui l’umanità sembrava persa nei meandri più oscuri della cattiveria umana. Pellicola hollywoodiana del 1942 ambientata durante la Seconda Guerra Mondiale che racconta dell’amore di Rick Blaine per la bella Ilsa, sposata con Victor, combattente della resistenza cecoslovacca perseguitato dalle truppe naziste. L’epilogo lascia con il fiato sospeso e racconta come l’amore sia anche sacrificio. Piccola curiosità: Casablanca è fra i film più censurati, da una parte lo stesso regime nazista, contrariato dai toni diciamo poco lusinghieri in cui esso veniva dipinto nel film di Michael Curtiz, tagliò ben 20 minuti di pellicola.

Vacanze Romane (1953)

Altra pellicola dal fascino intramontabile è quella che immortala Audrey Hepburn in Vacanze Romane che capovolge la storia di Cenerentola. Ad essere un reale è lei, Anna, che decide di scappare dalle sue responsabilità in compagnia del giornalista Joe che l’accompagna in Vespa a visitare la capitale italiana. Ancora oggi per molti americano l’italiano va in giro con l’iconica Vespa su cui Gregory Peck accompagnò Audrey Hepburn in giro per le strade della città eterna. La commedia romantica per eccellenza, la storia d’amore fra una principessa ribelle e un giornalista squattrinato, cosa c’è di più sentimentale?

Love Story (1970)

Lui, giovane, ricco, lei, bella e forte ma di umili origini. Dunque ancora un film sentimentale sull’amore oltre le differenze sociali? No. Il film sentimentale per eccellenza, quello che ha gettato le basi per le commedie romantiche basate sulle differenze sociali. Molte delle trame di questo tipo le dobbiamo a Erich Segel e al suo Love Story.

Pretty Woman (1990)

Tra i migliori film sentimentali compare anche Pretty Woman, celebre film con Julia Roberts e Richard Gere, che racconta la storia d’amore tra Edward Lewis, affarista di successo, e Vivian Ward, prostituta, che dimostra come i sentimenti non hanno classe sociale. Commedia romantica considerata, quasi all’unanimità, uno dei più grandi successi del genere. Un film sentimentale in cui l’effetto Cenerentola è chiaro come il sole, una commedia romantica che ha gettato le basi di un nuovo modo di intendere il genere.

Cime tempestose (1992)

Tratto da un classico della letteratura inglese, Cime tempestose è un film del 1992 che racconta la tormentata e difficile storia d’amore tra Heathcliff e Cathy. Al centro della storia c’è la difficile vicenda familiare che coinvolge i due innamorati e, poi, dopo il matrimonio di Cathy con un altro uomo, i loro figli.

Shakespeare in love (1998)

Più recente ma dall’indiscusso valore, tra i film romantici da vedere compare Shakespeare in Love: il protagonista è proprio il poeta inglese William Shakespeare impegnato nella scrittura di Romeo e Giulietta. Ad ispirare la sua penna è la relazione con Viola che, appassionata di teatro, si traveste da uomo pur di recitare. I due vivono un’intensa storia d’amore che poi viene scoperta e che rischia di provocare la chiusura del teatro.